SorgeniaUp, il brand journalism secondo Sorgenia

Quello nato nel 2011 con Energie Sensibili, targato Sorgenia, è stato il primo prodotto di brand journalism in Italia. Ora l’idea si evolve con un’immagine tutta nuova, Sorgenia Up.

Il nuovo web magazine che parla come le generazioni analogico-digitali. Per dirlo con le parole di Miriam Frigerio, responsabile Brand Management Sorgenia e dell’intero progetto:

Che cos’è SorgeniaUp? È il nuovo magazine di Sorgenia. Vuole essere una sorta di diario di bordo online. Quello delle generazioni che potremmo definire analogico-digitali. Quelle, cioè, nate prima o agli albori della rivoluzione digitale tuttora in corso, ma che dentro quella rivoluzione ci sono cresciute, cambiando per sempre abitudini e stili di vita.

 

COME SPIEGARE L’ENERGIA

Quello di SorgeniaUp è brand journalism puro. In altre parole, ciò che si trova e si troverà sul magazine non è un semplice racconto delle attività dell’azienda e dei suoi stakeholder. SorgeniaUp è, invece, come si legge nella descrizione del progetto, “informazioni, storie e approfondimenti sulla cultura pop, la sostenibilità, l’innovazione, l’uso intelligente dell’energia”.

Come spiega Simone Lo Nostro, Direttore Mercato & Ict di Sorgenia:

L’energia è un argomento che definirei mediamente interessante, dove l’avverbio mediamente nasce da un media tra la curiosità – elevata – delle persone ad approfondirlo e la loro predisposizione – bassa – a sorbirsi complicate spiegazioni per comprenderlo. La nostra sfida e il nostro impegno sono quindi quelli di mettere sullo stesso piano la quotidianità con cui oggi ciascuno padroneggia l’energia nel suo impiego pratico, e la conoscenza e comprensione di alcuni aspetti della sua natura che possono aiutare ad utilizzarla ancora meglio. Per avere successo nel nostro intento dovremo quindi dismettere i panni dei tecnici e dei professori e cercare di parlare in modo diretto e comprensibile.

 

DALLA CULTURA POP ALL’INNOVAZIONE

SorgeniaUp

Il magazine è organizzato in quattro macro categorie.

La sezione My Generation vuole coinvolgere gli adulti di oggi con i temi con cui sono diventati grandi. Dalla musica ai videogiochi per passare ai film di fantascienza e di supereroi.

Per il lancio del magazine la redazione ha conteggiato quanta energia consuma per viaggiare nel tempo la DeLorean di Ritorno al futuro.

La categoria Life è la parte green del magazine. La sostenibilità è un tema caro all’azienda e in questi articoli si dedica spazio alle idee che puntano al rispetto dell’ambiente, dalle strutture eco sostenibili al turismo a basso impatto ambientale.

L’innovazione è la parola chiave della sezione What’s Next. Chi sarà il prossimo volto in fatto di tecnologia e cambiamento? App, smart city e anche progetti innovativi come “la bici che conosce il tuo battito cardiaco” che buttano un occhio alle energie rinnovabili.

Smart energy, è la categoria che parla in modo pratico degli aspetti del quotidiano che riguardano il risparmio e il consumo energetico. In particolare, come possiamo usare in modo più consapevole l’energia, evitando sprechi e migliorando le performance anche attraverso le nuove tecnologie.

IL CONCETTO DI SCELTA

La scelta di puntare su un tone of voice leggero e frizzante appare coerente con la strategia di riposizionamento dell’azienda, che ha da poco cambiato management e strategie commerciali tornando con prepotenza al mercato residenziale. Un posizionamento che si è tradotto, dal punto di vista della comunicazione, nel concetto chiave di scelta, come egregiamente rappresentato nella serie di spot in programmazione in queste settimane.

 

Un concetto, quello di scelta, ritrovabile anche in SorgeniaUp, che si caratterizza per uno stile che rimarca il messaggio chiave “io scelgo”.

Scelta e un tono di voce più vicino al modo in cui le persone interagiscono: ecco, in sintesi, gli ingredienti che riassumono la comunicazione dell’azienda.

QUALI CONTENUTI

SorgeniaUp è un multimedia magazine a 360 gradi. Ci si trovano dalle interviste video, alle infografiche, fino agli articoli con classifiche e videografiche. Grande attenzione anche alle content curation, con una sezione di speciali che organizza i contenuti in collage tematici.

Un esempio? Per il lancio la redazione ha puntato su uno speciale dedicato al mondo del vinile con tutti i consigli per arruolarsi nell’esercito degli appassionati.

speciali SorgeniaUp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *