Seconda settimana per il corso di Alta formazione in Brand Journalism

Il Corso di Alta formazione in Brand Journalism è arrivato alla seconda settimana. Due lezioni nel consueto schema che parte dall’universo dell’ufficio stampa passa per il giornalismo tradizionale e infine approda sui lidi del brand j0urnalism e della comunicazione online.

Il venerdì è stato dedicato allo strumento fondamentale dell’ufficio stampa, sua maestà il Comunicato stampa. Sono stati presi in esame i suoi elementi costitutivi, gli elementi formali e quelli sostanziali. Nella seconda parte gli studenti si sono immersi nei fondamentali del giornalismo: la notizia e i criteri di notiziabilità. Due grandi classici.

A quel punto i tempi sono diventati maturi per una rassegna di alcuni esempi mirabili di magazine aziendali (come Swide di Dolce e Gabbana) e infine per analizzare come si costituisce la galassia del brand journalism, dal web magazine alle newsletter, dai social network alla presenza nei forum.

L’indomani è stata la volta di una lezione più pratica. @FedericoSbandi ha tratteggiato gli elementi di base della scrittura per il web. Non solo tecnici ma anche stilistici, il tutto per catturare l’attenzione sia dei lettori che dei motori di ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *