Scrivere meno e dire di più: “AxiosHQ” migliora la comunicazione e la produttività delle aziende

di Giulio Cupellaro

La nuova piattaforma supporterà le imprese attraverso uno stile di scrittura più sintetico ed efficace

Catturare l’attenzione, migliorare l’efficacia dei messaggi e andare subito dritti al punto. Il tutto con un solo grande obiettivo: migliorare la produttività delle aziende. Axios, nota startup giornalistica statunitense, lancia “AxiosHQ”: una nuova piattaforma di comunicazione che consentirà alle imprese di interagire con i propri dipendenti in maniera totalmente innovativa rispetto al passato, razionalizzando i tempi e migliorando la catena del valore.

Una novità che si tradurrà in una spesa di circa 10.000 dollari l’anno per quelle società che decideranno di investire nella piattaforma. Una scommessa che due colossi mondiali come Delta Air Lines e AT&T (ma anche tante altre realtà internazionali) hanno già deciso di voler portare avanti.

IL SUCCESSO DI AXIOS

“Axios ti rende più intelligente e più veloce su quello che conta”. Sin dal 2017, anno di lancio della startup di notizie e approfondimenti, la missione di Axios (dal greco ἄξιος, “degno”) e del suo fondatore Jim Vandehei è chiara: dare una copertura efficiente, veloce e smart agli argomenti che plasmano l’opinione pubblica e lo scenario internazionale, annullando l’erosione della verità e creando un vero e proprio rapporto di fiducia con i suoi lettori.

News 1

Bastano pochi minuti all’interno dell’hub di notizie per capire quale siano i marchi di fabbrica della piattaforma e allo stesso tempo i suoi punti di forza: massima sintesi, spazio dedicato alla sola “essenza” delle news e uno stile grafico concettuale, schematico e social oriented. Un modello che, come indicato dal Manifesto di Axios, “mira a far risparmiare tempo al lettore fornendo contenuti nel modo più efficiente e salutare possibile”. La maggior parte delle news e newsletter, infatti, sono generalmente più brevi di 300 parole e utilizzano elenchi puntati in modo tale da essere più intellegibili e veloci da seguire. Inoltre, Axios non ha un paywall e fornisce un accesso gratuito alla maggior parte dei suoi contenuti, generando i propri ricavi quasi esclusivamente attraverso la pubblicità.

News 2

Stile e valori che già dopo pochi mesi dalla nascita ne hanno caratterizzato il successo. Già a marzo 2017 la società dichiarò di avere 60 dipendenti, alcuni mesi più tardi 6 milioni di visitatori mensili e 200.000 abbonati al servizio di newsletter, con un tasso di apertura medio del 52%. Numeri incredibili che hanno fatto sì che oggi Axios venga considerato come uno dei punti di riferimento dell’informazione statunitense e, con l’introduzione di AxiosHQ, anche un nuovo modello di comunicazione da seguire per le aziende.

UNA COMUNICAZIONE PIÙ EFFICACE ANCHE PER LE AZIENDE

AxiosHQ parte da preciso assunto: anche le aziende più sofisticate rimangono intasate dall’infinito turbinio di e-mail e comunicazioni fuorvianti. Fattore che incide non poco nella produttività delle imprese ma anche nella vita quotidiana dei dipendenti. Molte interazioni, infatti, risultano superflue o addirittura ignorate nell’innumerevole sequenza di avvisi automatici e non, rischiando di far scomparire del tutto il senso di squadra tra i propri dipendenti e soprattutto di rallentare tutti i processi di produzione.

AxiosHQ

La comunicazione interna è un punto fondamentale all’interno di tutte le dinamiche aziendali e sottovalutarne l’importanza può rivelarsi un grande errore. Un’impresa, inoltre, non potrà mai scegliere di non comunicare con le proprie persone e le strategie con cui decide di farlo risultano decisive all’interno della catena del valore. È proprio questo il motivo per cui molte realtà stanno iniziando a investire in maniera concreta su un nuovo tipo di comunicazione interna.

“Scrivi di meno, dì di più”. AxiosHQ si propone così, come un nuovo strumento di scrittura efficace, rapido, breve e intelligente, capace di sfruttare tutte le capacità del proprio team ma anche le potenzialità di machine learning, in particolare in termini di analisi dei dati. Una piattaforma innovativa che supporterà gli stessi dipendenti creando, ad esempio, e-mail più scansionabili e con diversi indici di priorità, in modo che gli altri colleghi vedano rapidamente le notizie di cui hanno veramente bisogno in quel determinato momento.

Axios è già stata sperimentata da oltre 100 realtà differenti che hanno potuto osservare da vicino i grandi risultati ottenuti, tra i quali un maggiore allineamento tra le proprie persone e di conseguenza una produttività migliorata. Senza dimenticare che una comunicazione efficace e attenta all’interno ottiene grandi risultati anche all’esterno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *