Come sono cambiati i social network nel 2014 -INFOGRAFICA

L’anno della definitiva ascesa del mobile. Ecco come si potrebbe riassumere il 2014 dei social netowrk. Già, perché le applicazioni delle principali piattaforme siano disponibile ormai da anni per gli smartphone, negli ultimi 12 mesi gli accessi da mobile sono risultati ben il 40 per cento del totale.

MOBILE E CRESCITA DEGLI UTENTI ATTIVI: LE TENDENZE DEL 2014

Ma non è tutto. Secondo i dati del Global Web Index (potete vederli riassunti nell’infografica qui sotto), quasi tutti i social network più importanti, da Facebook a Pinterest passando per Tumblr, hanno mostrato tendenze alla crescita, seppur più lenta rispetto agli ultimi anni. A dominare è ancora Zuckerberg, con 1.35 miliardi di utenti attivi.

LE EVOLUZIONI DI FACEBOOK E TWITTER

Ma il 2014 è stato anche un anno di cambiamenti. Per quanto riguarda Facebook, il colosso di Menlo Park ha dichiarato guerra al click baiting e ha, in generale, apportato una serie di cambiamenti al News Feed, dall’autoplay per i video alla sempre crescente rilevanza per i post sponsorizzati.

Twitter, invece, ha introdotto la possibilità di caricare video senza passare per Vine. Inoltre, per agevolare i nuovi iscritti, il social americano ha pensato a una Instant Timeline, in grado di agevolare la comprensione del mezzo attraverso suggerimenti dei profili più interessanti da seguire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *