Cold Well Banker: il brand journalism del settore immobiliare

La compravendita di una casa non è un’operazione da poco. Da parte dell’acquirente, implica una conoscenza di base del mercato di riferimento per cercare di non cadere in trappola e farsi abbindolare da cifre squilibrate. Da parte del venditore, implica una conoscenza specializzata del settore immobiliare per cercare di massimizzare i profitti. Questo è l’universo delle agenzie immobiliari. E questo è soprattutto il mondo di Cold Well Banker, che attraverso un blog aziendale ad aggiornamento quotidiano narra le vicissitudini, i retroscena e le peculiarità del proprio lavoro di tutti i giorni: quello del settore immobiliare.

L’operazione di brand journalism è tra le più classiche. Contenuti rilevanti per il proprio target ideale, offerti agli utenti attraverso la forma più congeniale sul web, quella del contenuto multimediale. Articolo, foto, video e il racconto è pronto. Pronto per essere offerto agli internauti, cioè i potenziali clienti del domani, invogliandoli ad entrare in un mondo in cui comunque si sarebbero dovuti destreggiare. La differenza, rispetto all’iter tradizionale che porta le persone ad intraprendere l’operazione della compravendita di una casa, è che ogni informazione utile è targata Cold Well Banker.

Il poliedrico settore immobiliare viene così spezzettato e offerto agli utenti in tutte le sue sfaccettature. Come sappiamo, al di là della variabile economica, c’è tutta la parte di logistica da organizzare. Avere un neonato in famiglia significa prendere in considerazione accortezze specifiche in termini di sicurezza domestica. O, ancora, un animale presuppone spazi ampi in cui dargli modo di muoversi liberamente. Da qui l’abilità di Cold Well Banker di rivolgersi ai futuri acquirenti offrendo vademecum essenziali sul come muovere i primi passi, elargendo consigli sul versante figli, animali, arredamento, piscine, giardinaggio e chi più ne ha più ne metta. Un esempio: How To Plan For a Successful Move with Children. Dal lato del mercato invece entra in gioco tutta la variabile psicologica della compravendita, o meglio l’ars oratoria del venditore. Saper parlare ai clienti diventa così più importante delle caratteristiche strutturali dell’abitazione, e Cold Well Banker offre consigli anche in questa direzione, suggerendo ai venditori alcuni trucchi del mestiere. Un esempio: 3 Ways for Home Sellers to Maximize Buyer Showings in the Summer.

La società americana fa parte del gruppo Realogy, è nata nel 1906 e ad oggi è presente in 49 stati con 3.300 uffici. Dagli appartamenti alle ville, dalle cascine agli uffici, gli oltre 100.000 agenti sparsi in giro per il mondo fanno sì che Cold Well Banker sia il naturale polo di attrazione per molti investitori immobiliari, in patria e all’estero. Oltre ad avere un’attività corposa di social media management – 126mila likes su Facebook, 57mila followers su Twitter, 10mila subscribers su YouTube – che spinge i contenuti proposti dal blog per fidelizzare con gli utenti e interagire con la propria community, la società americana è anche editrice di una rivista esclusiva: Home & Estate. Al blog aziendale, dunque, rivolto ad un target più indifferenziato e multiforme, si affianca questa importante pubblicazione che si rivolge ad un pubblico molto più alto e facoltoso. La rivista, a cadenza semestrale, presenta proprietà straordinarie, le ultime tendenze del mondo immobiliare, perle di architettura e decoro. Insomma, un’attività su due binari – cartaceo e digitale – che finiscono per convergere nella direzione di Cold Well Banker.

L’universo raccontato è sempre lo stesso, il punto di vista è quello specifico dell’azienda. Un vantaggio comunicativo non da poco rispetto ai competitor diretti. Acquirenti, venditori, il blog è per voi. E sia mai che, in caso di compravendita, doveste rivolgervi proprio a chi vi fornisce quotidianamente le informazioni più utili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *